Valute Virtuali: Parlamento Europeo definizione Direttiva UE 2018/843

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea (L 156 del 19.06.2018) la Direttiva (UE) 2018/843 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 30 maggio 2018.

Tra venti giorni entrerà a far parte del diritto comunitario la definizione di «valute virtuali»:

una rappresentazione di valore digitale che non è emessa o garantita da una banca centrale o da un ente pubblico, non è necessariamente legata a una valuta legalmente istituita, non possiede lo status giuridico di valuta o moneta, ma è accettata da persone fisiche e giuridiche come mezzo di scambio e può essere trasferita, memorizzata e scambiata elettronicamente.»

pagina 12 sez 2/d/18

Tale definizione, entrando a far parte del diritto comunitario, impone agli Stati Membri di recepirla quale canone interpretativo.

 

allegato: CELEX_32018L0843_IT_TXT

rif: DIRETTIVA (UE) 2018/843 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 30 maggio 2018

 

Leggi l’articolo: Una definizione europea di Criptovalute

 

 

Simone Tomiozzo

Since 2013 I have been studying, operating and developing in crypto values and Blockchain sector, as well as with anything able to improve the system’s rules.

Proud to be a cofounder of BTC association: Blockchain Technology Cryptocurrency

Condividi l'articolo con:

Simone Tomiozzo

Since 2013 I have been studying, operating and developing in crypto values and Blockchain sector, as well as with anything able to improve the system’s rules. Proud to be a cofounder of BTC association: Blockchain Technology Cryptocurrency

Simone Tomiozzo