SONO 3 GLI STATI CHE DICHIARANO AL F.M.I. CHE EMETTERANNO OBBLIGAZIONI BITCOIN

Tre paesi hanno formalmente riconosciuto il loro interesse a emettere bond sovrani Bitcoin per raccogliere capitali.

Si tratta di Afghanistan, Tunisia e Uzbekistan che stanno attualmente valutando la possibilità di emettere obbligazioni in Bitcoin, tutti e tre interessati al potenziale dello strumento per aiutare i settori critici dell’economia.

FMI Bitcoin

Afghanistan e la Tunisia sono in corsa per essere tra i primi paesi ad emettere bond sovrani Bitcoin.

Questo è quanto hanno affermato i governatori delle banche centrali dei due paesi. durante le riunioni annuali di primavera, dei consigli di amministrazione del gruppo della Banca mondiale e del Fondo monetario internazionale, tenutosi a Washington tra l’8 e il 14 aprile.

Khalil Sediq, Governatore presso la Banca Centrale dell’Afghanistan, ha affermato che il paese sta seriamente considerando di emettere una crypto sovrana, che utilizza la tecnologia blockchain, come uno strumento per raccogliere circa 5,8 miliardi di dollari in investimenti per il settore privato, necessari per il paese in particolare per aiutare settori critici come quello dell’estrazione mineraria, energia e agricoltura.

Offre alle banche centrali uno strumento efficace per combattere il riciclaggio di denaro sporco, gestire le rimesse, combattere il terrorismo transfrontaliero e limitare le economie grigie.

Così ha affermato Marouane El Abassi, governatore della banca centrale Tunisina, noto per la sua posizione progressista su tecnologia come blockchain

La Tunisia inoltre stà addirittura valutando la possibilità di emettere una versione digitale della sua valuta fiat nazionale.

Infine l’Uzbekistan per voce dell’ ambasciatore negli Stati Uniti Javlon Vakhabov, valuta la possibilità di un legame Bitcoin nei confronti dei futures del cotone.

COSA DICE IL FMI

Christine Lagarde della FMI vede le criptovalute potenzialmente in "dollarizzazione 2.0"

Soprattutto, dobbiamo mantenere una mentalità aperta sulle risorse crittografiche e sulla tecnologia finanziaria in modo più ampio, non solo per i rischi che rappresentano, ma anche per il loro potenziale di migliorare le nostre vite.

 

In merito alla potenza della Blockchian e dei sistemi crittografici, così’ si è espressa Christine Lagarde, che ha anche  recentemente paragonato l’avvento della criptovaluta nella fase iniziale e la tecnologia finanziaria associata a quella del telefono e alla sua ricezione agli albori.

Stay Tuned…

 

Condividi l'articolo con: