BTC for DUMMIES – AGGIORNAMENTO BTC/USD 24/4/2018

Cari amici… scusate la pausa di una settimanam ma anche Zeus ha le sue disavventure…. Però vi ho lasciato in buona compagnia, con il criptoworld che ha deciso di prendersi le sue rivincite… Per chi ha seguito i miei consigli e ha comprato sotto i 7500$, ora si è preso delle gran belle soddisfazioni. Per chi è salito sul treno in ritardo comunque la salita è stata entusiasmante.

I momenti più importanti sono stati sicuramente le uscite dalle quelle linee che scendevano da quel difficilissimo dicembre e che delimitavano un immaginario recinto di divisione di tori e orsi, oltre il quale nessuno sembra poter invadere lo spazio dell’altro… Dopo 4 mesi di orsi, speriamo di farcene almeno un paio in compagnia dei tori, per riprenderci da queste ultime infauste avventure. Quindi superate le due fatidiche TL, prima quella su scala lineare e poi su quella logaritmica intorno agli 8500$ qualche giorno fa, ci siamo portati in area 9200-9400$, con le alt che hanno recuperato anche il 100% dal minimo di questo periodo. Ora la faccenda si fa interessante.

C’è un cauto entusiasmo e una ripresa della fiducia… prevediamo che ancora per una, due settimane questo atteggiamento guardingo spinga lateralmente o meglio in alto bitcoin e tutte le alt, per poi sfociare in un maggio, e ci auguriamo in giugno, di grandi successi. Tecnicamente area 11500$ è la nostra prima vera stazione, anche se in area 9800/10000$ potremmo forse assistere a qualche rintracciamento che è più una barriera psicologica che tecnica. Gli orsi potrebbero tentare qualche scaramuccia da qui alle altezze citate, anche perchè molte coin sono in ipercomprato e forse qualcuno potrebbe desiderare di consolidare i guadagni realizzati finora.

Crediamo che intorno agli 8850 e la zona 8200-8300$ potrebbero essere in realtà nuove possibilità di acquisto per i ritardari… ma si sà, il treno delle cripto passa veloce e non fa molte fermate, e tra un po’ potrebbe rivelarsi un'”Alta Velocità” pronto ad arrivare a 11500$, e poi a 12800$, dove ci sarebbe forse il vero spartiacque tra un bitcoin rilanciato verso cifre molto importanti e qualche discesa per consolidare. Non aggiungo altro per non sembrare troppo ottimista. Chi è fuori si appresti ad entrare alla prima correzione, poi diventa tutto davvero più costoso.

Condividi l'articolo con: