IBM Blockchain World Wire, una nuova rete di pagamento globale, per supportare pagamenti e cambi in più di 50 paesi

IBM ha ufficialmente rivelato il lancio del suo ambizioso progetto “IMB Blockchain World Wire” basato su Blockchain STELLARE.

IBM ha annunciato che “IBM Blockchain World Wire”, una rete di pagamenti globali in tempo reale per le istituzioni finanziarie regolamentate, è ufficialmente accessibile in un numero crescente di mercati .

Progettato per ottimizzare e accelerare i cambi, i pagamenti e le rimesse transfrontaliere, World Wire è la prima rete blockchain del suo genere ad integrare la messaggistica di pagamento, la compensazione e il regolamento su una singola rete unificata, consentendo ai partecipanti di scegliere dinamicamente da una varietà di risorse digitali .

“Abbiamo creato un nuovo tipo di rete di pagamento progettato per accelerare le rimesse e trasformare i pagamenti transfrontalieri per facilitare il movimento di denaro nei paesi che ne hanno più bisogno”, ha dichiarato Marie Wieck , direttore generale di IBM Blockchain. “Creando una rete in cui le istituzioni finanziarie supportano più risorse digitali, ci aspettiamo di stimolare l’innovazione e migliorare l’inclusione finanziaria in tutto il mondo”.

Sei banche hanno già firmato lettere di intenti per emettere stablecoins

IBM ha anche annunciato che sei banche internazionali hanno già firmato lettere di intenti per emettere stablecoin su World Wire. Secondo quanto riferito, questi stablecoin sostenuti da fiat verranno lanciati non appena le banche responsabili riceveranno l’approvazione regolamentare.

World Wire fornisce un modello più diretto per i pagamenti transfrontalieri che utilizza il protocollo Stellar per effettuare il trasferimento di denaro da punto a punto in luogo delle complessità delle banche convenzionali.
Riduce gli intermediari e consente agli utenti di accelerare il tempo di liquidazione, spesso in secondi, trasmettendo il valore monetario sotto forma di risorse digitali, comunemente note come criptovalute o “monete stabili”. Questo approccio semplificato migliora l’efficienza operativa e la gestione della liquidità, razionalizzando la riconciliazione dei pagamenti e riducendo i costi complessivi di transazione per le istituzioni finanziarie.

La rete supporta già un accordo con Stellar Lumens,  e una moneta stabile in dollari USA, grazie alla già annunciata collaborazione di IBM con Stronghold. In attesa di approvazioni normative e altre revisioni, sei banche internazionali, tra cui Banco Bradesco, Bank Busan e Rizal Commercial Banking Corporation (RCBC), hanno firmato lettere di intenti per emettere le proprie monete stabili su World Wire, aggiungendo Euro, Rupia indonesiana, Peso filippino , Coreano vinto e monete stabili reali brasiliane alla rete. IBM continuerà ad espandere l’ecosistema delle risorse di insediamento in base alla domanda dei clienti.


Lund ha ammesso che gli attuali sistemi utilizzati per gli accordi monetari transfrontalieri sono troppo lenti per essere efficaci. Come tale, ha osservato che l’attrito nella composizione delle transazioni transnazionali, deve essere drasticamente ridotto – con la tecnologia blockchain – come risposta !.

Sty Tuned

Condividi l'articolo con: