Installare COINOMI Step by Step

Prima di iniziare è bene che tu sappia che:

  • Coinomi non è una banca. Non hai un “account” con COINOMI. Coinomi non può accedere o controllare i tuoi fondi, né raccoglie o trasmette alcun tipo di informazione personale.
  • Coinomi è un’interfaccia. Ti permette di interagire con molti blockchain senza mai rinunciare alle tue chiavi private, il “passcode” ai tuoi fondi.
    • Coinomi ha due scambi integrati (Changelly e Shapeshift). La stessa Coinomi non è uno scambio.

Per prima cosa vai su Vai a www.coinomi.com

Esegui il file, lasciando tutte le impostazioni di default.

Ora seleziona “ Create New Wallet “

Ora prendi nota del SEED per la generazione della Tua Chiave Privata e conservalo in un posto sicuro

Ora Seleziona passo passo le parole del tuo SEED, cliccando su i bottoni corrispondenti

Ora metti una password

Seleziona le Crypto che ti interessano

Accetta i termini di contratto

Finalmente il wallet è pronto per il tuo primo utilizzo.

Infine per ultima cosa, ma non meno importante,

  • Non puo’ recuperare i fondi se perdi la frase di recupero o le tue chiavi private.
  • Non puo’ recuperare i fondi se rivelate la vostra frase di recupero o le vostre chiavi private a terzi.
  • Una volta che una transazione è stata confermata sulla blockchain, non può essere annullata.
  • Coinomi non può inviare transazioni per tuo conto. Solo tu puoi creare una transazione. Hai sempre il pieno controllo dei tuoi fondi. Nessuno – COINOMI – può rubare, bloccare o censurare qualsiasi transazione tu voglia fare.

Ti interessa sapere come funziona COINOMI ? procedere in modo corretto alla sua installazione e provare a fare dei trasferimenti da WALLET A WALLET ? Vorresti sapere come si esportano le chiavi private e come è possibile installare nuovamente il tuo wallet in qualche altro device ?

Se la risposta è si !, allora ti informo che Giovedì sera a partire dalla ore 18.00 faremo un gruppo studio, per un po’ di persone. Ti puoi iscrivere qui https://www.meetup.com/it-IT/bi4lab/

Condividi l'articolo con: