Napster avvia un ecosistema decentralizzato basato su Algorand.


Napster avvia un ecosistema decentralizzato

L’intenzione è lanciare un ecosistema decentralizzato incentrato sulla musica attraverso la piattaforma blockchain nativa Algorand a beneficio di fan, creatori di musica e titolari dei diritti.

Napster avvia un ecosistema decentralizzato e ha pubblicato il suo Napster 3.0 Litepaper V1 spiegando come riunire produttori di musica, fan e titolari dei diritti in un unico ecosistema, alimentando l’adozione diffusa di Web3. Utilizzerà l’infrastruttura blockchain carbon-negative di Algorand, per raggiungere l’obiettivo di sbloccare tutte le opportunità di Web3 per gli utenti.

Napster ha annunciato l’intenzione di lanciare un ecosistema decentralizzato incentrato sulla musica grazie alla blockchain nativa Algorand

Un nome caratterizzato dall’innovazione, sinonimo orgoglioso di musica. La piattaforma ha dato il via a una vera e propria rivoluzione: è stata la prima a immaginare in che modo saremmo arrivati a sfruttare l’intrattenimento del futuro.

Oggi, Napster riparte dalle proprie origini e inaugura un ecosistema decentralizzato dedicato alla musica, a vantaggio dei fan, dei produttori di musica e dei titolari di diritti.

Che cos’è Algorand (ALGO)?

Algorand è una rete autosufficiente, decentralizzata e basata su blockchain che supporta un’ampia gamma di applicazioni. Questi sistemi sono sicuri, scalabili ed efficienti, tutte proprietà critiche per applicazioni efficaci nel mondo reale. Algorand supporterà i calcoli che richiedono garanzie di prestazioni affidabili per creare nuove forme di fiducia.

La rete principale di Algorand è diventata attiva a giugno 2019 ed è stata in grado di gestire quasi 1 milione di transazioni al giorno a dicembre 2020. Le metriche delle transazioni di Algorand possono essere visualizzate qui . L’offerta iniziale di monete (ICO) di Algorand si è tenuta a giugno 2019, con un prezzo Algorand di $ 2,4 per token.

 
Resta aggiornato con la Newsletter Settimanale