Crypto: quando si dice creare ricchezza dal nulla

Share it in your socials. Thank you.

 

INTRODUZIONE

Sebbene il tempo delle ICO è finito, recuperare denaro pubblicando un white paper è un ricordo del passato. Il tutto è fallito perchè un’enorme quantità di progetti è letteralmente “andata in fumo” trasmettendo un segnale di sfiducia generale in tutto il sistema.

Questo non significa però che il mondo crypto non può regalare grandi sorprese economiche.

E’ il caso che vi racconterò in questo articolo: GHOST COIN by John McAfee 

Governments Will be Unable to Shut It Down' - John McAfee to ...

Per chi non lo conoscesse, John McAfee è programmatore fondatore dell’azienda produttrice del software antivirus McAfee. Ha avuto una vita molto travagliata, piena di investimenti (riusciti) e cause legali. Per i più curiosi questo è il link della wikipedia in inglese.

John McAfee è da sempre stato sulla cresta dell’onda per quanto riguarda il fiuto degli affari “informatici” e quindi, è molto vicino al mondo crypto. Così vicino che ha creato negli anni un exchange decentralizzato e una piattaforma di Token Ethereum chiamata Switch. 

Adesso è il turno della privacy coin.

CREARE RICCHEZZA, IL GIOCO 1:1

Come detto in precedenza, oramai nessuno si fida delle ICO, ecco quindi che John McAfee ha comunicato uno scambio paritetico: ogni detentore del token ethereum SWITCH riceverà le nuove coin GHOST.

Ed ecco quindi che prende forma la ricetta perfetta:

  1. Avere un Portavoce / Fondatore / Leader con un passato credibile (John McAfee con il suo Antivirus McAfee e tutti i progetti in ambito crypto)
  2. Avere una community (solo John McAfee ha più di 1 Mln di follower )
  3. Suspense e scambio equo (appunto quello descritto con il token ethereum ESH)
  4. Bassa supply (attualmente esistono solamente 13.573.415 ESH) 
  5. Nuova Crypto Coin con una chiara richiesta (occorrono 20.000 GHOST per aver modo di partecipare attivamente al nuovo progetto tramite un masternode)

MA QUANTA RICCHEZZA CREATA?

Analizziamo ora quanta ricchezza, in dollari, è stata creata utilizzando la ricetta descritta precedentemente. Per l’analisi utilizzo il sito COIN GECKO 

Ai primi tempi, dopo l’annuncio della nuova coin, 1 Maggio 2020, il token ethereum ESH valeva 0.00000373 BTC (0.0321 $)

Ieri è stato pubblicato il white paper e il valore di ESH è letteralmente esploso durante questi giorni di attesa andando a toccare i 0,000198 BTC (1,88 $)

Un guadagno stellare!!!!

ATTENZIONE il valore è indicativo del solo token ESH. E’ naturale che per trasformare il quantitativo in dollari occorre avere un book di acquisto liquido.

Per esempio, guardando il book dell’exchange mercatox 

una vendita di 20.000 ESH farebbe crollare il prezzo a 0.00000183 BTC (0.019 $)

Quindi è credibile che tutti quelli che hanno acquistano l’hanno fatto al fine di ricevere più GHOST possibile!

IL PREZZO DI OGGI ERA PREVEDIBILE?

Come tutti sappiamo, la speculazione nel mondo crypto è protagonista fondamentale!

Ma era prevedibile che il prezzo arrivasse a quasi 2 dollari?

Sicuramente la cifra esatta non era facilmente prevedibile ma era possibile effettuare questo semplice calcolo:

Per ipotesi chi acquista i 20.000 ESH lo fa SOLAMENTE al fine di avere 20.000 GHOST e poter creare un masternode. Il calcolo quindi può essere total-supply / 20.000

Questo calcolo ci permette di capire che, almeno inizialmente, è possibile creare al massimo 678 master node (meno dello 0.001% di tutti i follower di John McAfee)

CONCLUSIONI

Sicuramente occorre avere le orecchie ben tese su tutto il business crypto per sfruttare al massimo eventuali altre notizie di questo tipo, ma nello stesso tempo occorre fare attenzione perchè non è un bene finanziare ad occhi chiusi un progetto crypto.

La speculazione purtroppo (o per fortuna) è il vero volano di tutto il settore! 

Progetti validi ce ne sono molti e vengono fuori dopo anni di sacrifici e vecchie (ma studiate) operazioni di marketing.

 
Resta aggiornato con la Newsletter Settimanale