Localflow: infiniti casi d’uso

Localflow infiniti casi d’uso, la soluzione smart per far decollare l’impresa locale e conservare il pieno possesso dei propri dati.

Molte attività imprenditoriali, come prenotazioni, elaborazione degli ordini, gestione delle consegne, fornitura e approvvigionamenti automatici, gestione delle scorte, promozione, vendita di beni e i servizi personali e molto altro ancora, possono essere delegati a servizi di chatbot.

ChatBot sono a tutti gli effetti strumenti puntuali, in grado di monitorare le informazioni, condividere consapevolmente obiettivi e attivare azioni .

 

ESEMPI DI USO QUOTIDIANO

Immaginate di avere un piccolo business, il cui personale è minimo, un classico esempio

di piccola media impresa locale, con personale essenziale e diversi problemi strutturali, in cui i pagamenti, l’organizzazione delle scorte, il marketing e molto altro ancora, rappresentano il classico spaccato di vita quotidiana.

PapinFarmBot” è un chatbot opportunamente settato e configurato sul db2 aziendale dell’azienda di “Papin” , questo chatbot è  in grado di occuparsi degli ordini, dei pagamenti e di molto altro ancora, perchè capace di leggere istantaneamente lo stato dei servizi, capirne le esigenze e dare soluzioni immediate.

Ci sono dei bei campi da calcio a Berlino e Tim vuole prenotarne uno per due ore, ed estende un invito per la partita a nove casuali membri della sua comunità. Tim delega la ricerca di compagni a “BerlinSoccerFieldBot“.

Questo bot non si limita solo a chiedere alla comunità sul loro interesse a partecipare, ma si “ impegna” a raccoglie pagamenti parziali e fa la prenotazione. Ma (attenzione) il chatBot rimborserà chiunque nel caso in cui il numero minimo di i giocatori non sono raggiunti

Angela è una sarta casalinga e ha ideato un nuovo modello di giacca. Lei prende alcune foto del suo prodotto e le carica sulla piattaforma LocalFlow.

AngelaTailorBot” crea e distribuisce in un clic e le sue giacche che in questo modo possono essere trovate e vendute nelle chat mainstream.

Luca gestisce una  pizzeria.

Ha creato il suo “RomeKingPizzaBot” in un minuto, sulla piattaforma LocalFlow e ora può elencare i suoi prodotti nella chat della città a gruppi e comunità, ricevere ordini puliti con posizione ( grazie alla geolocalizzazione ), gestire automaticamente spedizionieri, ricevere pagamenti flash in IOTA e fiat.

 

AZIENDE E PERSONE: PICCOLE GABBIE DI CONSUMATORI

In buona sostanza, chiunque puo’ accedere al network grazie a LocalFlow ed attraverso i ChatBot, puo’, non solo proporre i propri servizi ed occuparsi della gestione automatica dei flussi ( magazzino ed ordini per esempio ), ma anche incaricare il bot di venderli.

In questo modo il business nelle sue forme piu’ svariate, viene delegato, ad una AI decentralizzata e residente in un network trasparente, in cui una serie condizionata e automatica di attività, ci sgravano da interruzioni che si hanno nel quotidiano.

Inoltre i dati raccolti dai Bot, dall’interazione dei clienti,  possono successivamente essere utilizzati per scopi promozionali coinvolgendo l’intero ecosistema per cui sono stati generati ed esattamente laddove sono “impegnati “. Ossia nell’area locale

 

PERCHE’ I CHATBOT ?

Come avevamo precedentemente analizzato, i canali di comunicazione stanno cambiando. Noi stessi siamo piu’ distratti o veniamo piu’ celermente catturati dall’attenzione di una chat che fa suonare il nostro cellulare,  piuttosto che da un messaggio che ci arriva da un’app.

Attualmente la tendenza è quella di restare sulla chat, prevalentemente  per chiedere informazioni, verificarne in tempo reale la risposta e controllare quelle dei partecipanti.

In questo senso le chat permettono di ottenere risposte veloci ed un feedBack immediato mentre i dati inseriti restano sistematicamente sotto il nostro totale controllo.

 

LOCALFLOW

LocalflowAI, un sistema che permette di attivare servizi e pagamenti ma è altresì in grado di raccogliere e restituire un numero incredibile di informazioni in arrivo dalla ricerca non indicizzata, riproponendo queste a beneficio di tutti.

ENTRA NELLA COMUNITA’ 

Link http://localflow.network

Stay In touch

Andrea Belvedere

Ricercatore e consulente indipendente, crypto attivista.

Condividi l'articolo con:

Andrea Belvedere

Ricercatore e consulente indipendente, crypto attivista.

Andrea Belvedere