ARRIVA CarrIOTA, LA PRIMA “PERSONAL BANK” DI IOTA

Ti è piaciuto l'articolo ? Condividilo nei tuoi social, 👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇 Grazie !

CarrIOTA si prefigge come obbiettivo quello di diventare strumento di servizi per IOTA

CarrIOTA si prefigge di essere non solo un semplice portafoglio, ma un vero e proprio carrier di flusso del valore IOTA. Un “vettore” di IOTAs.

Come primo punto, CarrIOTA potrebbe essere in grado di risolvere l’annoso problema del portafoglio IOTA . Quanti di noi, hanno avuto l’amara sorpresa di non trovarsi piu’ ( temporaneamente ) i propri IOTAs nello wallet… salvo poi questi, ricomparire miracolosamente dopo qualche ora ( o nelle peggiori delle ipotesi ) o dopo qualche giorno ?. Dopo Dynamic Swap della rete, quanto tempo abbiamo impiegato per capire che lo wallet andava aggiornato pena l’impossibilità di recuperare i nostri IOTA ?

Ma non solo… la necessità di gestire piu’ portafogli con diversi seed o il trasferimento di IOTA da uno wallet ad un altro e le basse velocità di connessione, sono davvero un altro problema, che ci rende diffidenti da IOTA; abituati a gestire le attuali Crypto, velocemente e con facili trasferimenti da un wallet ad un altro, arrivati a questo punto sarebbe interessante poter gestire e molto rapidamente, diversi portafogli / account anche di IOTA.

Cosa accadrebbe per esempio, se in un futuro non molto lontano, molti dispositivi, ” spontaneamente ” connessi alla rete ( wifi o elettrica ), avessero un proprio portafoglio attraverso i quali si potessero pagare servizi?.

Immaginate cosa sarebbe, se alla situazione di quel momento Voi doveste gestire e switchare i vostri Iota ( per pagamenti ) ed i vostri portafogli e passare continuamente da uno all’altro. Semplice !… sarebbe un incubo.

ACQUISTARE

Uno dei maggiori ostacoli per lo IOTA in questo momento, è oltrechè conservarlo, anche acquistarlo con facilità e velocità. Avete mai pensato cosa sarebbe se si potesse convertire gli IOTA in USD / EUR avanti e indietro con un semplice clic del mouse, direttamente dal proprio portafoglio ?

E cosa sarebbe se tutto quanto finora esposto, fosse un sistema userfryend e ancora completamente sotto il nostro assoluto controllo ? … cioè un sistema dove nessuno a parte il proprietario possa accedere ai portafogli ?.

CarrIOTA

CarrIOTA risolve in un solo “colpo” tutti i problemi fino ad ora annunciati: può essere utilizzato come portafoglio one-user-one, ma offre molto di più sotto il cofano! Puoi aggiungere una varietà di utenti ed entità (che siano la tua famiglia, i datori di lavoro, le imprese o gli apparecchi) con diversi diritti di accesso ai vostri portafogli.

La soluzione a questa visione di insieme è un’applicazione che funziona su un hardware che gestisce tutti gli wallet. Funzionante come app standalone sul proprio computer o come servizio 24/7 sul un server.

CarrIOTA gira su un server Python come applicazione web enbedded, in un’app Electron autonoma o nel tuo browser preferito. La versione standalone supporterà Mac, Windows e Linux. La versione server richiede l’installazione di un server Ubuntu .

Il principale sarà quello di utilizzare piccoli computer a scheda singola (SBC) come Raspberry Pi (e SBC di chip ternario una volta disponibili) che è possibile impostare a casa e poter accedere da qualsiasi luogo. Saranno disponibili immagini SD-card gratuite da collegare all’ SBC e pronte da usare!

Ogni ultimo bit di codice verrà rilasciato sotto licenza GPLv3 per la massima trasparenza.

SIMILE AD UNA BANCA

CarrIOTA è oltre un “portafoglio” piatto, ma è a tutti gli effetti qualcosa di simile alla tua banca, dove tu sei il proprietario e l’utente, integrato con un “processore di pagamento” online come per esempio PayPal.

Vuoi saperne di Piu’ leggi il progetto a questo LINK

@andreabelvedere

 
Resta aggiornato con la Newsletter Settimanale
  
Ti è piaciuto l'articolo ? Condividilo nei tuoi social, 👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇 Grazie !