Come funzionano e come scegliere le carte Crypto ?

Share it in your socials. Thank you.

Come scegliere le carte crypto

Molte persone possiedono criptovalute e vorrebbero pagare beni e servizi con le crypto. Ma come scegliere le migliori carte Crypto ?.

Come noto, non tutti i commercianti hanno l’infrastruttura per accettare pagamenti in bitcoin per esempio. Ciò che la maggior parte dei commercianti ha, tuttavia, sono i terminali di pagamento tradizionali che accettano strisciate con Visa e Mastercard. Una carta di debito crittografica infatti è esattamente come una normale carta di pagamento, tranne per il fatto che hai la possibilità di caricarla con bitcoin oppure ethereum invece che con le fiat.

La maggior parte delle carte Crypto, quando facciamo un qualsiasi acquisto, permettono di convertire i fondi in fiat all’interno dell’App, per spenderli immediatamente con Visa/ Mastercard associata. Così facendo nessun commerciante deve apportare modifiche ai terminali di pagamento, in quanto i fondi vengono convertiti prima, per cui quest’ultimi continuano a ricevere soldi in euro e non ci sono problemi per nessuno. Per loro non cambia assolutamente nulla!.

Le carte di debito crittografiche colmano il divario tra il sistema tradizionale e le criptovalute.

A questo punto ti starai chiedendo: ma come faccio a scegliere la carta crypto che fa per me ?

Per prima cosa devi sapere che gli scambi cripto, chiedono in media una commissione sempre variabile, quindi i fornitori di carte crittografiche richiedono a loro volta una commissione per lo switch (crypto to fiat) leggermente superiore, per realizzare un ovvio profitto. Tuttavia è bene sapere che questa commissione non dovrebbe mai superare l’1%, altrimenti a conti fatti il cambio diventa antieconomico.

Uno dei parametri che andrebbero valutati poi, è la velocità di conversione, ossia il tempo necessario affinché i tuoi fondi siano disponibili in fiat direttamente sulla tua carta. Si tratta di un fattore fondamentale, perché se il tempo è superiore anche ai 5 minuti, l’operazione diventa scomoda. Alcune carte crypto per altro, offrono una conversione automatica (che è il massimo!), ciò significa che TU non devi fare nulla manualmente, perchè è già la App della carta che esegue la conversione direttamente in background (istantaneamente) per te.

Un fattore che reputo fondamentale è la proprietà diretta dei fondi, in questo senso è sempre consigliabile valutare la possibilità di avere portafogli non custoditi, che danno accesso diretto ai fondi; così facendo nessuno vi può accedere, tranne Voi attraverso la vostra Chiave Privata.

Oltre a fare attenzione a spese di manutenzione mensili (inaccettabili!!!), una opzione davvero interessante è la possibilità di convertire una valuta fiat in un’altra (ad es. Euro in dollari, altre valute ancora), un’ottima opzione per chi viaggia molto.

Per ultima ma non meno importante, tutte le carte che offrono cashback su ogni acquisto effettuato, sono una interessante soluzione ed un incentivo al loro utilizzo.

La carta che preferisco? Mi piace molto Bitwala, non posso dire che è sicuramente la migliore, ma funziona davvero molto bene !

Stay Tuned.

 
Resta aggiornato con la Newsletter Settimanale