Cos’è Ampleforth?

Share it in your socials. Thank you.

Ampleforth è un rivoluzionario progetto di criptovaluta che mira a costruire una base monetaria adattiva alimentata dal token AMPL, un token ERC20 in esecuzione su Ethereum.

In termini grossolani, AMPL fornisce diversificazione al tuo portafoglio di investimento in criptovaluta grazie alla sua bassa correlazione con altri asset di criptovaluta e mira ad essere utilizzato come garanzia per le esigenze di DeFi (quando raggiunge ovviamente una volatilità dei prezzi inferiore).

A lungo termine, mira a essere un nuovo tipo di stablecoin regolato algoritmicamente che a come focus quello di puntare a una fascia di prezzo stabile in base alla inflazione statunitense .

AMPL è unico grazie a un meccanismo di adeguamento giornaliero dell’offerta basato sul prezzo medio ponderato di AMPL.

A differenza di altre criptovalute in cui il prezzo è l’unica variabile da prendere in considerazione per valutare il token, l’ offerta di AMPL è la metrica chiave da tenere d’occhio.

AMPL è anche non diluitivo, il che significa che se hai acquistato l’1% della fornitura oggi e la mantieni per 2 anni avrai ancora l’1% della fornitura.

Questo è diverso dai molti shitcoin Proof of Stake che non fanno nulla e non hanno casi d’uso diversi dal promettere un ritorno assurdo del + 30% per proteggere la rete fornendo hype giornalieri.

Come funziona?

Per riassumere, AMPL punta a una fascia di prezzo compresa tra $ 0,96 e $ 1,06. Se il prezzo non è in tale intervallo, il protocollo ribassa l’offerta (l’offerta viene aumentata o diminuita). Il rebase viene effettuato ogni giorno alle 02:00 UTC.

Ogni detentore è influenzato dal rebase, non c’è modo di sfuggire al rebase anche se le detieni AMPL in un wallet privato come Metamask o Ledger.

Il protocollo aggiusterà (magicamente) la tua offerta in base al prezzo medio ponderato giornaliero di AMPL delle ultime 24 ore, ogni giorno. Esattamente così:

  • Se il prezzo è superiore a $ 1,06, l’offerta di AMPL aumenta, tutti i possessori di AMPL ottengono magicamente (o quasi) AMPL extra .
  • Se il prezzo è inferiore a $ 0,96, l’offerta di AMPL diminuisce, tutti i possessori di AMPL perdono alcuni dei loro token.

Ricorda che anche se la tua offerta di AMPL aumenta o diminuisce, mantieni la stessa % dell’offerta. Non sarai mai diluito con rebase.

Punto bonus: inflazione

Ampleforth tiene conto anche dell’inflazione statunitense. L’AMPL è adeguato all’inflazione:

  • $ 1 di oggi varrà anche $ 1 tra due anni in termini reali, il che significa che tiene conto dell’inflazione per assicurarsi che il tuo potere d’acquisto rimanga lo stesso nel tempo in termini reali. Altre Stablecoin puntano a termini nominali, non tengono conto dell’inflazione del dollaro (Tether, USDC, ecc.).
  • Al momento l’AMPL non è stabile anche se l’inflazione negli Stati Uniti è per il momento bassa… ma con gli esperimenti monetari attualmente in atto, condotti dalla FED, il futuro potrebbe essere diverso !! .

Per una spiegazione dettagliata, ti suggeriamo di leggere il libro rosso AMPL, qui .

AMPL non è un ponzi

Ho visto centinaia di tweet di niubbi che affermano che Ampleforth è uno schema Ponzi a causa del rebase positivo e bla-bla-bla. Anche Shitcoin Minimalist lo chiamano Ponzi.

… sul serio?

Diamo un’occhiata alla definizione di schema Ponzi.

Cos’è un Ponzi?

Uno schema Ponzi è una forma di frode che attira gli investitori e paga i profitti agli investitori precedenti con fondi di investitori più recenti.

Gli schemi Ponzi condividono caratteristiche e promesse simili come:

  • Elevati ritorni di investimento con rischi minimi o nulli: i progetti di criptovaluta offrono un rendimento elevato ma comportano anche un rischio elevato. Ampleforth non è diverso. Non si fa menzione di un elevato ritorno sugli investimenti sul loro sito web. AMPL è un token speculativo come BTC o ETH .
  • Ritorno eccessivamente coerente: senza commento.
  • Strategie segrete o complesse: non esistono tali strategie. Tutto è spiegato nel Whitepaper e nel sito web di Ampleforth. Forse il meccanismo AMPL degli aggiustamenti dell’offerta quotidiana non è familiare a molti nerd criptofanatici, ma non c’è nulla di segreto al riguardo.
  • Difficoltà a ricevere i pagamenti: acquisti e vendi AMPL come qualsiasi altro token su Uniswap o su scambi centralizzati. A proposito, il pool Uniswap di AMPL-ETH è tra i più grandi.

Se non si capisce come funziona, non vuol dire che sia uno schema Ponzi.

Nota a margine: credi anche che Brian Armstrong e altri VC siano abbastanza stupidi da investire in un Ponzi?

Il motivo per una capitalizzazione di mercato di molti miliardi

Ampleforth ha una capitalizzazione di mercato di 250 milioni di dollari con un’offerta di 336 milioni di AMPL al prezzo di 0,73 dollari oggi n.d.r..

Il caso d’uso della diversificazione

Attualmente, AMPL ha una buona proposta di valore e bassa correlazione con altre risorse crittografiche.

A differenza delle centinaia di shitcoin sul marcketcap, che seguono più o meno esplicitamente i movimenti dei prezzi di Bitcoin, AMPL funziona in modo diverso grazie al suo meccanismo di regolazione dell’offerta.

Il caso d’uso della diversificazione è bello ma non abbastanza per diventare un token da molti miliardi di dollari.

Il caso d’uso speculativo (e usabilità)

Ampleforth introduce con il suo token AMPL, un’importante innovazione nello spazio crittografico; un’offerta regolata dinamicamente, che mira a essere utilizzata come stablecoin a lungo termine.

Ovviamente, l’innovazione crittografica è iniziata con Bitcoin e la scarsità e l’alternativa al crollo della proposta del sistema finanziario tradizionale. Quindi la seconda grande innovazione è arrivata con Ethereum e il rilascio di contratti intelligenti. La terza grande innovazione è stata la creazione di stablecoin.

Ampleforth porta la quarta grande innovazione: un token di offerta che si adatta dinamicamente che mantiene intatto il suo aspetto speculativo e allo stesso tempo mira a fornire la stessa usabilità delle stablecoin.

Cryptospeculazione e usabilità .

Da un latoBitcoin ed Ethereum sono buoni veicoli per speculare ma non utili per pagare le merci a causa della loro natura speculativa e della così elevata volatilità. Non saranno mai stabili nemmeno a lungo termine. Questo non è il loro obiettivo finale e va bene così .

D’altra parte, le stablecoin sono utili in quanto dovrebbero valere un dollaro USA in ogni momento, il che significa che possono essere utilizzate per pagare beni abbastanza facilmente. Ma non hanno un caso d’uso speculativo.

Qual è il punto? AMPL combina sia la speculazione che l’usabilità.

In effetti, il prezzo può fluttuare liberamente in base all’offerta e alla domanda come altre criptovalute non stabili. Anche se l’offerta viene aggiustata giornalmente con un rebase positivo o negativo, il prezzo può spostarsi al di fuori dell’intervallo target.

Significa che se c’è un’enorme domanda di AMPL, il prezzo rimarrà superiore a $ 1,06 portando a un’espansione dell’offerta (verrà coniato più AMPL). Quando le persone ipotizzano che AMPL varrà di più in futuro, la capitalizzazione di mercato si espande grazie ai ribassi positivi.

E se avesse successo come stablecoin a lungo termine?

Devi immaginare che attualmente AMPL sia ancora piccolo ($ 250M di capitalizzazione di mercato) e sperimenta un’elevata volatilità a causa di trader a breve termine che acquistano e vendono per trarre profitto dalle inefficienze sfruttando gli eventi di rebase. Di conseguenza, AMPL è altamente volatile.

Ma con la crescita di AMPL, ci aspettiamo di vedere una minore volatilità in futuro perché il sistema AMPL diventerà più resiliente e più forte ogni volta che il sistema non si rompe. Anche i trader di arbitraggio emergeranno e contribuiranno a una minore volatilità in futuro. Di conseguenza, gli sconti negativi e positivi diventeranno sempre più piccoli, il che porterà AMPL a rimanere nella fascia di prezzo del suo obiettivo. La fondazione potrebbe anche mettere in atto incentivi per ridurre la volatilità dei prezzi.

Per raggiungere la stabilità, la liquidità è un fattore molto importante per il suo successo. In effetti, una maggiore liquidità e uno spread inferiore si traducono in discrepanze di prezzo inferiori, a sostegno della stabilità dell’AMPL.

Una volta raggiunta la stabilità relativa mantenendosi nell’intervallo definito, AMPL potrebbe essere utilizzato efficacemente per i pagamenti .

Rischi

AMPL, per sua natura, è molto rischioso e si trova in un territorio inesplorato e potrebbe fallire.

Infatti, se il protocollo non può eseguire il bootstrap da solo grazie all’elevata domanda di speculazione, rimarrà utile solo come asset di diversificazione per i gestori di portafogli crittografici e non altro, non utile per il collaterale e non raggiungerà mai lo status di stablecoin … se rimane così piccolo.

Recentemente, c’era un documento che diceva che le stablecoin dovrebbero essere fermate perché minacciano la stabilità del sistema finanziario tradizionale. Anche AMPL potrebbe essere influenzato. Ricordi ? ne abbiamo parlato QUI

Potrebbero entrare in vigore le regolamentazioni e AMPL seguirà le regole imposte dalle autorità statunitensi.

Ovviamente, vale la pena ricordare che AMPL si basa su contratti intelligenti, quindi un hack è sempre possibile anche se il codice è stato verificato da revisori ben noti.

Questo rischio, indistintamente, deve essere preso in considerazione quando si investe in protocolli DeFi, sempre.

Conclusione

Ampleforth è sicuramente un progetto da tenere d’occhio e per gli investitori più amanti del rischio, un token da avere nel proprio portafoglio .

AMPL offre un rivoluzionario token non diluitivo che regola automaticamente la sua offerta, mira a combinare l’aspetto speculativo di Bitcoin e l’usabilità di USDC e DAI.

Ha già un caso d’uso comprovato: fornire una diversificazione del portafoglio per i fondi crittografici grazie alla sua bassa correlazione o non correlazione con altri asset crittografici.

Ci aspettiamo di vederlo utilizzato come garanzia per l’ecosistema DeFi .

A lungo termine, AMPL potrebbe valere miliardi di USD se raggiunge lo stato di stablecoin quando il prezzo diventa relativamente stabile.

A breve termine, è lecito aspettarsi che AMPL venga quotato nelle principali borse come Coinbase e Binance. Questo elenco finale dovrebbe spingere il prossimo ciclo di espansione dell’offerta.

Link:

https://secretsalsa.substack.com/
https://cryptogems.com/
https://www.crowdfundinsider.com/

 
Resta aggiornato con la Newsletter Settimanale