Visa esplora nuove vie dell’innovazione blockchain


Cripto applicazioni finanziarie

L’ascesa della blockchain e delle criptovalute ha cambiato il modo in cui pensiamo al movimento del denaro digitale, creando opportunità per una nuova generazione di Cripto applicazioni finanziarie. Siamo nelle prime fasi dello sviluppo della blockchain e non è chiaro quali casi d’uso saranno ampiamente adottati, quali verranno lasciati indietro e quali devono ancora essere esplorati.

Un team di ricercatori e ingegneri di Visa sta lavorando insieme per studiare le basi di varie blockchain, tra cui la sicurezza, la scalabilità, l’interoperabilità e la privacy di diversi protocolli, e proporre possibili casi d’uso.

“Per aiutare i nostri clienti e partner a innovare, dobbiamo immergerci in tecnologie che possono apportare un valore reale all’ecosistema dei pagamenti”,

ha dichiarato Catherine Gu, Head of CBDC and Protocols di Visa.

“Siamo concentrati sulla crescita delle nostre competenze chiave nei livelli dell’infrastruttura Web3 e nei protocolli blockchain che guidano lo sviluppo delle criptovalute”.

Portare i pagamenti automatici su blockchain

Molti di noi si affidano ai pagamenti automatici per pagare le bollette mensili. In pochi semplici passaggi, possiamo impostare pagamenti ricorrenti con un’utilità locale o un fornitore di abbonamenti. Con la tecnologia blockchain che rappresenta potenzialmente un nuovo modo di elaborare i pagamenti in modo distribuito e programmabile, questa esperienza di pagamento quotidiana potrebbe essere replicata, o addirittura migliorata, sulla blockchain. Visa sta esplorando esattamente questo.

In questo documento tecnico , Visa delinea come scrivere un’applicazione di contratto intelligente per un portafoglio self-custodial, ovvero un portafoglio controllato esclusivamente dall’utente e dalla chiave privata associata. Questa applicazione potrebbe consentire a un utente di impostare un’istruzione di pagamento programmabile che può spingere automaticamente i fondi da un account di portafoglio auto-deposito a un altro a intervalli ricorrenti, senza richiedere ogni volta la partecipazione attiva dell’utente.

Questa soluzione attinge a un concetto noto come “Account Abstraction” (AA) , una proposta degli sviluppatori attualmente in fase di esplorazione all’interno dell’ecosistema Ethereum. L’idea alla base di Account Abstraction è quella di rendere gli account utente su Ethereum più simili a contratti intelligenti, consentendo a un utente di avere funzionalità programmabili incorporate nei propri portafogli.

Nel documento, il team Visa dimostra una potenziale applicazione di AA: un nuovo tipo di contratto di conto che può delegare la possibilità di avviare un pagamento da parte di un account utente a un contratto intelligente di pagamento automatico pre-approvato, imitando il processo che utilizzi oggi per impostare un pagamento ricorrente con carta. Se, o quando, concetti come AA saranno abilitati su Ethereum, la proposta di Visa potrebbe aiutare a portare esperienze di pagamento familiari, come i pagamenti automatici, nell’ecosistema blockchain.

Comprendere l’impatto della blockchain

Mentre la tecnologia blockchain e le risorse digitali sono ancora agli inizi, stiamo scavando in queste innovazioni emergenti per determinare in che modo possono influire sui movimenti di denaro oggi e in futuro. La sicurezza e l’esperienza utente senza soluzione di continuità saranno essenziali per l’implementazione e l’adozione diffusa della blockchain. Visa continuerà a esplorare queste tecnologie e concetti in evoluzione, inclusi meccanismi di consenso comune, soluzioni per la privacy e il ridimensionamento e altri possibili casi d’uso della blockchain, per creare un ponte tra l’ecosistema crittografico e la nostra rete globale di clienti e sedi di commercianti.

Link

 
Resta aggiornato con la Newsletter Settimanale