El Salvador ban bitcoin dalla Banca Mondiale


El Salvador ban bitcoin

NEW YORK, 16 giugno (Reuters) – El Salvador ban bitcoin, infatti la Banca Mondiale ha dichiarato mercoled√¨ che non pu√≤ aiutare l’implementazione del bitcoin in El Salvador a causa delle carenze ambientali e di trasparenza.

“Ci impegniamo ad aiutare El Salvador in molti modi, anche per la trasparenza valutaria e i processi normativi”, ha affermato un portavoce della Banca mondiale via e-mail.

“Anche se il governo ci ha contattato per assistenza su bitcoin, questo non √® qualcosa che la Banca Mondiale pu√≤ supportare date le carenze ambientali e di trasparenza”.¬†(Segnalazione di Rodrigo Campos Montaggio di Chris Reese)

https://www.reuters.com/article/el-salvador-imf-bitcoin-idUSL2N2NY3H1

El Salvador ban, ma¬†Che cos’√® Bitcoin (BTC)?

Bitcoin √® una criptovaluta decentralizzata originariamente descritta in un¬†white paper¬†del 2008 da una persona, o gruppo di persone, usando lo pseudonimo di¬†Satoshi Nakamoto¬†.¬†√ą stato lanciato subito dopo, nel gennaio 2009.

Bitcoin √® una valuta online peer-to-peer, il che significa che tutte le¬†transazioni¬†avvengono direttamente tra partecipanti alla rete uguali e indipendenti, senza che alcun intermediario le permetta o le faciliti.¬†Bitcoin √® stato creato, secondo le stesse parole di Nakamoto, per consentire “l’invio di pagamenti online direttamente da una parte all’altra senza passare per un istituto finanziario”.

Alcuni concetti per un tipo simile di valuta elettronica decentralizzata precedono BTC, ma Bitcoin detiene la particolarità di essere la prima criptovaluta in assoluto ad entrare effettivamente in uso.

L’inventore originale di Bitcoin √® conosciuto con uno pseudonimo, Satoshi Nakamoto.¬†A partire dal 2021, la vera identit√† della persona – o organizzazione – dietro l’alias rimane sconosciuta.

Il 31 ottobre 2008, Nakamoto ha pubblicato il whitepaper di Bitcoin, che descriveva in dettaglio come implementare una valuta online peer-to-peer.¬†Hanno proposto di utilizzare un registro decentralizzato di transazioni confezionate in batch (chiamati “blocchi”) e protetti da algoritmi crittografici: l’intero sistema sarebbe stato successivamente soprannominato ”¬†blockchain¬†“.

Appena due mesi dopo, il 3 gennaio 2009, Nakamoto ha estratto il primo blocco della rete Bitcoin, noto come¬†genesis block¬†, lanciando cos√¨ la prima criptovaluta al mondo.¬†Il prezzo dei bitcoin era di $ 0 quando √® stato introdotto per la prima volta e la maggior parte dei bitcoin √® stata ottenuta tramite il mining, che richiedeva solo dispositivi moderatamente potenti (ad esempio PC) e software di mining.¬†La prima transazione commerciale di Bitcoin conosciuta √® avvenuta il 22 maggio 2010, quando il programmatore Laszlo Hanyecz ha scambiato 10.000 Bitcoin con due pizze.¬†Al prezzo di Bitcoin di oggi a met√† settembre 2021, quelle pizze varrebbero l’incredibile cifra di 478 milioni di dollari.¬†Questo evento √® ora noto come “Bitcoin Pizza Day”.¬†Nel luglio 2010, Bitcoin ha iniziato a fare trading, con il prezzo di Bitcoin che variava da $ 0,0008 a $ 0,08 in quel momento.

 
Resta aggiornato con la Newsletter Settimanale