Immutable X mette in staking IMX sul wallet


Il Token IMX in staking sul wallet

Il token IMX in staking sul wallet nativo, non è una semplice suggestione, ma è già stato annunciato da Immutable X, così che a partire dal 29 di giugno si potrà iniziare a mettere in staking il token “IMX” sul proprio Wallet .

Immutable X  sviluppa la soluzione di scaling L2/L3 “Immutable X” per NFT (Non- Fungible Token) e si caratterizza per essere in grado di elaborare almeno 9.000 transazioni al secondo senza commissione ( Gas ) e come “Layer 2 dedicato a NFT”, proprio a maggio, ha  annunciato l’intenzione di integrarsi con la soluzione di ridimensionamento di livello 2 basata su rollup ZK “StarkNet”.

Il servizio di picchettamento (primo ciclo) annunciato questa volta inizierà alle 9:00 del 1 luglio e terminerà il 30 luglio.

Le condizioni di staking sono che almeno 10 IMX siano archiviati e il portafoglio stesso venga utilizzato almeno una volta per le transazioni NFT. Il premio verrà distribuito al portafoglio target dopo la fine del periodo.

Se hai più portafogli, la percentuale dei premi di staking sarà basata sul portafoglio con il minor numero di token IMX memorizzati. Ad esempio, l’annuncio spiega che se possiedi un portafoglio contenente rispettivamente 40IMX e 60IMX, la ricompensa sarà del 40% (si applica al lato 40IMX).

Il token IMX in staking sul wallet nativo, è già stato annunciato da Immutable X lo staking “IMX” sul Wallet inizierà a partire dal 1 Luglio

L’X immutabile si posiziona come la prima soluzione di ridimensionamento di livello due per NFT su Ethereum . Secondo Immutable X, la sua blockchain elimina i limiti di Ethereum come la bassa scalabilità, una scarsa esperienza utente, illiquidità e un’esperienza di sviluppo lenta. Al contrario, gli utenti traggono vantaggio dal trading istantaneo e da un’enorme scalabilità mentre godono di zero commissioni sul gas per il conio e il trading di NFT senza compromettere la sicurezza dell’utente o delle risorse. Per raggiungere questo obiettivo, Immutable X è costruito con STARK zk-rollups , una tecnologia che Vitalik Buterin considera Ethereum “tutto compreso”.

Grazie a questa tecnologia, gli utenti saranno in grado di creare e distribuire risorse come token ERC-20 e ERC-721 su vasta scala. Chris Clay, il direttore del gioco di Gods Unchained, un progetto già basato su Immutable X, ha affermato che Immutable X consente a Gods Unchained di implementare un nuovo meta-sistema che prima era impossibile. In questo modo, Immutable X mira a creare un’esperienza di livello mondiale sia per gli utenti che per gli sviluppatori. Fonte coinmarketcap

 
Resta aggiornato con la Newsletter Settimanale