US SEC, divulgazione documenti XRP, richiesta proroga a fine estate  

Ti è piaciuto l'articolo ? Condividilo nei tuoi social, 👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇 Grazie !

La Securities and Exchange Commission (SEC) ha chiesto un’estensione di due mesi

In un processo sull’emissione di titoli di criptovalute XRP (Ripple) , la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha chiesto un’estensione di due mesi per il termine di presentazione della richiesta sulla causa di Ripple.

Ripple ha richiesto la divulgazione delle ” e-mail e dei documenti interni su Bitcoin (BTC) , Ethereum (ETH) e XRP” da parte della SEC, ma la SEC ha voluto estendere il termine di risposta. Questa volta, la SEC ha chiesto un’ulteriore proroga del termine e ha offerto al tribunale di prorogarlo fino a metà agosto.

Scarica il documento a questo Link

Il motivo per cui Ripple richiede questi documenti è legato alla precedente affermazione della SEC secondo cui XRP è diverso da “commodity Bitcoin ed Ethereum”. Ma mentre la SEC ha affermato che XRP è un “titolo” diverso da Bitcoin, ha rifiutato la procedura per divulgare le informazioni che la SEC ha inviato su BTC, ETH e XRP.

In questo contesto, a marzo, Ripple ha chiesto al giudice di ordinare alla SEC di consegnare i documenti pertinenti. In una lettera al giudice, Ripple ha affermato che la SEC non aveva emesso linee guida formali sulle “vendite potenzialmente illegali” monitorando la crescita e lo sviluppo di XRP per quasi un decennio.

Gli avvocati di Ripple affermano che la SEC potrebbe avere una visione parziale delle criptovalute e che le prove potrebbero aiutare Ripple a vincere il procedimento. Ad aprile, il giudice ha ampiamente accolto la richiesta di divulgazione di Ripple.

 
Resta aggiornato con la Newsletter Settimanale
  
Ti è piaciuto l'articolo ? Condividilo nei tuoi social, 👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇 Grazie !