Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti sanziona Tornado Cash


Sanzionata Tornado Cash

WASHINGTON – Oggi, l’Office of Foreign Assets Control (OFAC) del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha comunicato: sanzionata Tornado Cash, che è stato utilizzato per riciclare più di 7 miliardi di dollari di valuta virtuale dalla sua creazione nel 2019. Ciò include oltre 455 milioni di dollari rubati dal Lazarus Group, un gruppo di hacker sponsorizzato dallo stato della Repubblica Democratica Popolare di Corea (RPDC) che è stato sanzionato dagli Stati Uniti nel 2019 , nella più grande rapina di valuta virtuale conosciuta fino ad oggi. Tornado Cash è stato successivamente utilizzato per riciclare più di 96 milioni di dollari di fondi di cyber attori malintenzionati derivati ​​dalla rapina all’Harmony Bridge del 24 giugno 2022 e almeno 7,8 milioni di dollari dalla rapina ai nomadi del 2 agosto 2022. L’azione odierna viene intrapresa ai sensi dell’ordine esecutivo (EO) 13694, come modificato, e segue la designazione dell’OFAC del 6 maggio 2022 del mixer di valuta virtuale Blender.io (Blender) .

“Oggi, il Tesoro sanziona Tornado Cash, un mixer di valuta virtuale che ricicla i proventi dei crimini informatici, compresi quelli commessi contro le vittime negli Stati Uniti”, ha affermato il sottosegretario al Tesoro per il terrorismo e l’intelligence finanziaria Brian E. Nelson. “Nonostante le assicurazioni pubbliche del contrario, Tornado Cash ha ripetutamente fallito nell’imporre controlli efficaci volti a impedirgli di riciclare fondi per attori informatici malintenzionati su base regolare e senza misure di base per affrontarne i rischi. Il Tesoro continuerà a perseguire in modo aggressivo azioni contro i miscelatori che riciclano valuta virtuale per i criminali e coloro che li assistono”.

Il Tesoro ha lavorato per esporre i componenti dell’ecosistema della valuta virtuale, come Tornado Cash e Blender.io, che i criminali informatici utilizzano per offuscare i proventi di attività informatiche illecite e altri crimini. Sebbene la maggior parte delle attività di valuta virtuale sia lecita, può essere utilizzata per attività illecite, inclusa l’evasione delle sanzioni attraverso mixer, scambiatori peer-to-peer, mercati darknet e scambi. Ciò include la facilitazione di rapine, schemi ransomware, frodi e altri crimini informatici. Il Tesoro continua a utilizzare le sue autorità contro gli attori informatici malintenzionati di concerto con altri dipartimenti e agenzie statunitensi, nonché con partner stranieri, per esporre, interrompere e ritenere responsabili gli autori e le persone che consentono ai criminali di trarre profitto dalla criminalità informatica e da altre attività illecite. Ad esempio, nel 2020, il Financial Crimes Enforcement Network (FinCEN) del Tesoroha valutato una sanzione civile di $ 60 milioni contro il proprietario e l’operatore di un mixer di valuta virtuale per violazioni del Bank Secrecy Act (BSA) e dei suoi regolamenti di attuazione.

MIXER: SANZIONATA TORNADO CASH

Tornado Cash (Tornado) è un mixer di valuta virtuale che opera sulla blockchain di Ethereum e facilita indiscriminatamente le transazioni anonime offuscandone l’origine, la destinazione e le controparti, senza alcun tentativo di determinarne l’origine. Tornado riceve una varietà di transazioni e le mescola insieme prima di trasmetterle ai singoli destinatari. Sebbene lo scopo presunto sia aumentare la privacy, mixer come Tornado sono comunemente usati da attori illeciti per riciclare fondi, in particolare quelli rubati durante rapine significative.

Tornado è stato designato ai sensi della EO 13694, e successive modifiche, per aver assistito, sponsorizzato o fornito supporto finanziario, materiale o tecnologico per, o beni o servizi aoa sostegno di, un’attività cibernetica originata o diretta da persone situate, in tutto o in parte, al di fuori degli Stati Uniti che possono ragionevolmente comportare, o hanno contribuito materialmente, una minaccia significativa alla sicurezza nazionale, alla politica estera o alla salute economica o alla stabilità finanziaria degli Stati Uniti e che ha lo scopo o l’effetto di provocare una significativa appropriazione indebita di fondi o risorse economiche, segreti commerciali, identificatori personali o informazioni finanziarie a fini di vantaggio commerciale o competitivo o guadagno finanziario privato.

https://home.treasury.gov/news/press-releases/jy0916

 
Resta aggiornato con la Newsletter Settimanale