Solana la principale rivale di Ethereum, ingrana la marcia

Ti è piaciuto l'articolo ? Condividilo nei tuoi social, 👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇 Grazie !

Solana la principale rivale di Ethereum

Con la capitalizzazione di mercato del progetto attualmente pari a $ 21,1 miliardi, i futuristi affermano che Solana è la principale rivale di Ethereum, ed ha appena iniziato. Ecco uno sguardo alla tecnologia alla base di questo progetto rivoluzionario e ai fattori che hanno contribuito al suo recente successo.

Quasi un anno e mezzo dopo il suo lancio nel marzo 2020, il token SOL di Solana si è fatto strada nella top ten delle criptovalute dopo un’impennata dei prezzi di oltre il 72% e raggiungendo il massimo storico di 81,81 dollari la scorsa settimana.

Risolvere il Trilemma Blockchain  

La prima vittoria di Solana la principale rivale di Ethereum, arriva sotto forma della sua capacità senza precedenti di risolvere il trilemma blockchain, un problema che ha perseguitato gli sviluppatori sin dai primi giorni della tecnologia blockchain. Fondamentalmente afferma che tra i tre fattori di decentralizzazione, scalabilità e sicurezza, una rete blockchain deve sacrificarne uno per implementare correttamente gli altri due.

Solana è una rete blockchain di quarta generazione che sembra aver trovato una soluzione a questo problema. È una delle poche reti blockchain su scala web che è riuscita a raggiungere un throughput di 50.000 TPS con la sua testnet, risolvendo il problema della scalabilità senza soluzioni di livello 2.

Inoltre, Solana combina il meccanismo proof-of-stake (PoS) con tecnologie a 8 core come PoH (proof-of-history), Tower BFT, Turbine, Gulf Stream, Sealevel, Pipeline, Cloudbreak e Achievers per garantire livelli senza precedenti di decentralizzazione e sicurezza all’interno della rete.

Questa robusta infrastruttura significa che Solana potrebbe essere la piattaforma di riferimento per la prossima generazione di dApps (applicazioni decentralizzate) perché può eliminare problemi come congestione della rete, tariffe elevate del gas o mancanza di scalabilità. Ciò è ulteriormente confermato dal fatto che Mango Markets, un DEX alimentato da Solana, è riuscito a raccogliere $ 70 milioni in crowdfunding la scorsa settimana.

Con le soluzioni di Solana che stanno lentamente arrivando alla ribalta, progetti DeFi come Power Ledger hanno iniziato a migrare da Ethereum a Solana, contribuendo ulteriormente al suo successo.

L’effetto wormhole

Un altro fattore che contribuisce al successo di Solana è il suo progetto Wormhole. Il Wormhole è un ponte bidirezionale che collega due reti blockchain per il trasferimento senza interruzioni di risorse tokenizzate. Consente ai progetti DeFi di beneficiare dell’elevata produttività e dell’accessibilità economica di Solana. Aprendo una via secondaria per l’ingresso di risorse non native nell’ecosistema Solana, potrebbe alla fine diventare il ponte che collega l’ecosistema DeFi nel suo insieme.

La natura innovativa di questo progetto è riuscita a catturare l’attenzione del mercato. L’annuncio di Solana del lancio di Wormhole 2.0 potrebbe essere uno dei motivi del suo recente aumento dei prezzi.

Elenchi di vendita e scambio NFT

Accanto a questi altri fattori, la Degenerate Ape Academy NFT è stata la ciliegina sulla torta. Il progetto ha scelto la rete Solana per ospitare la sua vendita e circa 10.000 token ape sono stati esauriti in otto minuti. Solana ha superato un volume di scambi di $ 2,5 miliardi con commissioni trascurabili di $ 0,01 durante la vendita, senza alcun reclamo per la congestione della rete.

Un potenziale killer di Ethereum?

Nel mondo della DeFi, Ethereum è la superstar senza rivali con un ecosistema composto da oltre 3000 dApp e in aumento. Ma sin dal 2017, abbiamo assistito all’emergere di reti blockchain di nuova generazione come Polkadot, Cardano, Flow e Tezos che sono state propagandate come potenziali killer di Ethereum.

Questi progetti affermavano di avere la soluzione a problemi come la congestione della rete, le tariffe elevate del gas e la mancanza di scalabilità che sono importanti sulla rete Ethereum.

Sebbene questi progetti abbiano avuto successo da soli, non si avvicinano affatto a Ethereum. Solana, d’altra parte, ha visto una crescita immensa nel breve periodo di un solo anno. Con il suo throughput che raggiunge le dimensioni del web e la capacità di migliorare la DeFi, Solana è sicuramente destinata a diventare un killer di Ethereum se implementata bene.

Azioni “tokenizzate” di Tesla, Google e Apple su Solana

Digital Assets AG, una società con sede in Svizzera che si occupa di progettazione, struttura ed emissione di strumenti finanziari tokenizzati, ha annunciato oggi che sta portando la sua infrastruttura azionaria tokenizzata nella blockchain di Solana .

Al momento del lancio, FTX sarà la sede esclusiva per gli acquirenti e i venditori di KYC nelle giurisdizioni autorizzate per acquistare, vendere e ritirare i 55 titoli a fluttuazione libera in un ciclo di trading ininterrotto tutto l’anno con regolamento quasi istantaneo e nessun rischio di controparte. Potranno inoltre effettuare trasferimenti ai mercati secondari senza restrizioni.

Le azioni popolari che saranno immediatamente disponibili per il trading includono Facebook, Google, Netflix, Nvidia, PayPal, Square e Tesla.

fonte: https://cryptoslate.com/

 
Resta aggiornato con la Newsletter Settimanale
  
Ti è piaciuto l'articolo ? Condividilo nei tuoi social, 👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇 Grazie !