Tendermint lancia Emeris, il portale per le App crittografiche

Ti è piaciuto l'articolo ? Condividilo nei tuoi social, 👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇 Grazie !

Tendermint lancia la versione beta di Emeris, il portale unificato per le app crittografiche

Tendermint ha rilasciato la versione Beta di Emeris per consentire agli utenti di eseguire transazioni DeFi cross-chain utilizzando più progetti DeFi basati su catena.

Versione beta di Emeris

In questa versione beta, gli utenti possono trasferire e scambiare utilizzando la catena incrociata e partecipare a pool di liquidità di più piattaforme basate su blockchain diverse. In sostanza, Emeris consente agli utenti di esplorare le opzioni relative alla DeFi su più blockchain su un’unica piattaforma. Ciò elimina la necessità per gli utenti di distribuire le proprie risorse su più blockchain per utilizzare una dApp specifica su ciascuna blockchain. Inoltre, Emeris Beta fornisce protocollo Cosmos GravityDEX la prima interfaccia utente (UI).

  • Il protocollo Gravity DEX* è il primo protocollo DeFi** cross-chain su Cosmos Hub.
  • Protetto da oltre 3 miliardi di dollari di risorse digitali, il protocollo Gravity DEX consente DeFi su più catene. Supporta scambi e pool di asset digitali tra tutte le blockchain connesse.
  • Le commissioni per le transazioni DeFi sono generalmente comprese tra $ 0,01 e $ 0,10 USD, che è basso rispetto ad altre piattaforme.
  • Il protocollo Gravity DEX utilizza un modello di prezzo di swap equivalente per migliorare la coerenza dei prezzi e ridurre al minimo le opportunità di arbitraggio.
  • Il prossimo Gravity Bridge supporterà Ethereum e altre catene compatibili con EVM, portando una notevole liquidità al Cosmos Hub.

* Un Decentralized Exchange (DEX) scambio di criptovaluta che è uno opera senza un intermediario per cancellare le negoziazioni e tutte (le negoziazioni) si basano su contratti intelligenti che vengono eseguiti da soli. Gli scambi decentralizzati rappresentativi includono Uniswap, PancakeSwap e MDEX.

** La finanza decentralizzata (DeFi) fornisce prodotti finanziari tradizionali in modo decentralizzato utilizzando contratti intelligenti basati su blockchain senza utilizzare un mezzo centralizzato come le banche e gli scambi tradizionali.

RIASSUMENDO

In definitiva, l’obiettivo di Emeris è fornire accesso a tutte le dApp decentralizzate sparse in vari ecosistemi blockchain da un’unica interfaccia user-friendly . Attualmente, la versione beta di Emeris fornisce supporto per le applicazioni basate su blockchain Cosmos Hub, Crypto.com, Akash Network, IrisNet, Persistance, Osmosis, Regen Network e Sentinel.
Emeris continuerà ad espandere il numero di catene che supporta.

Quando Emeris sarà lanciato ufficialmente, espanderanno il supporto per le principali blockchain al di fuori dell’ecosistema Cosmos, con Ethereum come priorità assoluta.

Tendermint mira a rendere Emeris un Internet blockchain in cui gli utenti possono utilizzare facilmente vari ecosistemi blockchain.

Cos’è (ATOM)?

In poche parole, Cosmos si autodefinisce un progetto che risolve alcuni dei “problemi più difficili” che l’industria blockchain deve affrontare. Offrire un antidoto ai protocolli proof-of-work “lenti, costosi, non scalabili e dannosi per l’ambiente” , come quelli utilizzati da Bitcoin, offrendo un ecosistema di blockchain connesse.

Gli altri obiettivi del progetto includono: rendere la tecnologia blockchain meno complessa e difficile per gli sviluppatori grazie a un framework modulare che demistifica le app decentralizzate. Ultimo ma non meno importante, un protocollo di comunicazione interblockchain CHE semplifica la comunicazione tra le reti blockchain, prevenendo la frammentazione nel settore.

Le origini di Cosmos risalgono al 2014, quando è stata fondata Tendermint, uno dei principali contributori della rete. Nel 2016 è stato pubblicato un white paper per Cosmos e l’anno successivo si è tenuta una vendita di token. I token ATOM vengono guadagnati attraverso un algoritmo ibrido proof-of-stake e aiutano a mantenere sicuro il Cosmos Hub, la blockchain di punta del progetto. Questa criptovaluta ha anche un ruolo nella governance della rete.

Chi sono i fondatori di Cosmos?

I co-fondatori di Tendermint, la porta d’accesso all’ecosistema Cosmos, erano Jae Kwon, Zarko Milosevic ed Ethan Buchman. Sebbene Kwon sia ancora indicato come architetto principale, si è dimesso da amministratore delegato nel 2020. Sostiene di essere ancora parte del progetto, ma si sta concentrando principalmente su altre iniziative. Ora è stato sostituito come CEO di Tendermint da Peng Zhong, e l’intero consiglio di amministrazione ha ricevuto un aggiornamento piuttosto sostanziale. I loro obiettivi includono il miglioramento dell’esperienza per gli sviluppatori, la creazione di una comunità entusiasta per Cosmos e la creazione di risorse educative in modo che un numero maggiore di persone sia consapevole di ciò di cui è capace questa rete.

Cosa rende unico Cosmos?

Una delle principali preoccupazioni per alcuni nel settore delle criptovalute è incentrata sui livelli di frammentazione osservati nelle reti blockchain. Ce ne sono centinaia esistenti, ma pochissimi di loro possono comunicare. Cosmos vuole a capovolgere tutto questo rendendolo possibile.

Cosmos è descritto come “Blockchain 3.0” e, come accennato in precedenza, un grande obiettivo è garantire che la sua infrastruttura sia semplice da usare. A tal fine, il kit di sviluppo software Cosmos si concentra sulla modularità. Ciò consente di creare facilmente una rete utilizzando blocchi di codice già esistenti. A lungo termine, si spera che le applicazioni complesse saranno di conseguenza semplici da costruire.

La scalabilità è un’altra priorità, il che significa che è possibile elaborare sostanzialmente più transazioni al secondo rispetto a blockchain più vecchio stile come Bitcoin ed Ethereum. Se le blockchain devono mai raggiungere l’adozione tradizionale, dovranno essere in grado di far fronte alla domanda così come alle società o ai siti Web di elaborazione dei pagamenti esistenti, o addirittura essere migliori.

 
Resta aggiornato con la Newsletter Settimanale
  
Ti è piaciuto l'articolo ? Condividilo nei tuoi social, 👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇 Grazie !