Tether svela la ripartizione dei sui asset

Ti è piaciuto l'articolo ? Condividilo nei tuoi social, 👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇 Grazie !

Tether svela la ripartizione dei sui asset a sostegno di USDT

Tether , che emette USDT, una moneta stabile in dollari USA, ha rilasciato per la prima volta una ripartizione delle sue attività di riserva.

Il dettaglio delle attività di riserva al 31 marzo 2021 è il seguente:

  • 75,85%: contanti e merci in contanti, altri depositi a breve termine, carta commerciale
  • 12,55%: prestito collaterale
  • 9,96%: obbligazioni societarie, fondi, metalli preziosi
  • 1,64%: altri (inclusi i token digitali)

Inoltre, la ripartizione del “cash and cash cargo”, che rappresenta quasi il 76%, è la seguente.

  • 65,39%: carta commerciale
  • 24,12%: deposito fiduciario
  • 3,87%: contanti
  • 3,6%: nota repo inversa
  • 2,94%: titoli di stato a breve termine

Osservando questa ripartizione, il rapporto tra disponibilità liquide effettive e fondi di riserva è molto basso. Ma Stuart Hoegner di Tether ha affermato:

“Un vero bene non monetario non deve essere confuso con la mancanza di liquidità, e concentrarsi esclusivamente sul denaro è fuorviante”.

Inoltre non ha fornito dettagli su obbligazioni societarie, fondi e metalli preziosi, ma ha affermato che Tether ha emesso prestiti collaterali, che rappresentano il 12,55%.

Nel febbraio di quest’anno, Tether e la sua affiliata Bitfinex hanno raggiunto un accordo con la New York Justice Authority (NYAG) in una causa per accuse di prestiti fraudolenti per 850 milioni di dollari. Le due società non hanno ammesso alcun comportamento scorretto, ma hanno pagato un accordo di 18,5 milioni di dollari per porre fine alla controversia biennale.

Cos’è Tether (USDT)?

USDT è uno stablecoin ( criptovaluta a valore stabile) che rispecchia il prezzo del dollaro USA, emesso da una società con sede a Hong Kong Tether. L’ancoraggio del token all’USD si ottiene mantenendo una somma di dollari in riserve pari al numero di USDT in circolazione.

Lanciato originariamente nel luglio 2014 come Realcoin, un token di criptovaluta di secondo livello costruito sulla blockchain di Bitcoin attraverso l’uso della piattaforma Omni, è stato successivamente ribattezzato USTether e poi, infine, USDT. Oltre a Bitcoin, USDT è stato successivamente aggiornato per funzionare sulle blockchain Ethereum , EOS , Tron , Algorand e OMG .

Lo scopo dichiarato di USDT è combinare la natura illimitata delle criptovalute – che possono essere inviate tra utenti senza un intermediario di fiducia di terze parti – con il valore stabile del dollaro USA.

Link ed approfondimenti:
https://wallet.tether.to/
https://www.theblockcrypto.com

 
Resta aggiornato con la Newsletter Settimanale
  
Ti è piaciuto l'articolo ? Condividilo nei tuoi social, 👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇 Grazie !