BTC for DUMMIES – AGGIORNAMENTO SETTIMANALE BTC/USD 07/11/2017

Share it in your socials. Thank you.

Ciao a tutti… che soddisfazione dare dei consigli così ben apprezzati… come vi avevamo accennato il rally di Bitcoin non era ancora finito e le difficoltà erano prossime a venire… la volatilità è aumentata e gli sbalzi dei prezzi hanno cominciato a farsi sentire. Da venerdì scorso siamo passati a infrangere continuamente nuovi record caratterizzati da successivi momenti di down che ha fatto temere il peggio. Prima i 7420 dollari seguiti da un brusco picco sotto i 7000 dopo nemmeno 12 ore dopo, poi di nuovo una rincorsa a 7520 e giù a 7280; ancora nuovi massimi fino a 7600, il crollo a 7100 ieri mattina presto, di nuovo 7440 e giù fino a 6900, per arrivare ai 7100 di ora… Montagne russe sconsigliate ai cardiopatici, ovviamente. Quindi, chi non ha il sangue freddo e non è disposto a perdere nulla è meglio se ne stia fuori un po’ di giorni in valuta fiat.

Le alt seguono con il mal di mare, ormai stremate. E’ atteso il grande dump pre-fork che sempre si annuncia e ancora non si è presentato… nemmeno la sposa al matrimonio si prende questi tempi. E sono attesi nuovi massimi forse vicini ai 7800-8000 dollari. Impossibile fare previsioni certe, ed è diffuso un certo timore per l’esito del fork, dato che la guerra tra la blockchain di una e dell’altra si preannuncia fino all’ultimo sangue. Il terzo incomodo potrebbe essere BCH, dato che spesso tra i due liganti, il terzo ha la meglio. Ma non vogliamo bruciarvi le sorprese. Per chi vuole entrare sul campo di battaglia il consiglio è attendere un vero abbassamento del prezzo, almeno 6600 dollari se non 6000. Valori più bassi al momento non mi sembrano proponibili perchè è troppa la voglia di mantenere i bitcoin nel proprio portafoglio. Entrare quindi, sapendo che comunque a breve il valore può scendere bruscamente ma si potrebbe essere ricompensati vendendo su qualche nuovo massimo. Prudenza, sempre. Non indico soglie di resistenza o supporto perchè il gioco è cambiato e siamo in territorio di nessuno.

Alla prossima settimana
Happy Trading
Zeus

 
Resta aggiornato con la nostra Newsletter