Il 2022 ci porta a deflussi record di eth e chiusura di servizi wallet


Valore ETH e chiusura di WALLET

Ci sono “strane” notizie accadute in questi ultimi giorni e molto simili tra loro che riguardano lo stesso argomento: significativa diminuzione del valore di eth e chiusura di Wallet, ShutDown di promettenti startUp e molto altro su argomenti simili.

❌Il 30 marzo 2022 , un record di 313.059 ETH (oltre 1 miliardo di dollari) è stato ritirato dagli scambi centralizzati.

I dati sulla catena di Ethereum mostrano che oltre 1,2 milioni di ETH sono usciti dagli scambi nelle ultime due settimane.

Deflussi di bitcoin

❌Lo storico servizio (https://wallet.btc.com/#/announcement) cesserà di agire come portafoglio a partire dal 15 aprile.

Gentili utenti del portafoglio BTC.com,  Considerando che alcune risorse utente non sono state trasferite in modo sicuro, il servizio portafoglio BTC.com originariamente previsto per l’interruzione il 1 aprile 2022 verrà posticipato per interrompere ufficialmente il servizio alle 00:00 (UTC+0) del 15 aprile 2022. Completare il ritiro al più presto. Le altre attività di BTC.com non saranno interessate e continueranno a fornire servizi come al solito. Ci scusiamo per l’inconveniente.  Dopo la chiusura del servizio, l’indirizzo fornito dal portafoglio BTC.com non potrà essere utilizzato normalmente. Se utilizzi l’indirizzo del portafoglio BTC.com su altre piattaforme, smetti di usarlo al più presto ed esporta il saldo del tuo portafoglio BTC.com su altri portafogli disponibili in tempo.
 In caso di problemi relativi al saldo dopo la chiusura del servizio, ti preghiamo di contattarci tramite l’indirizzo e-mail ufficiale: support@btcm.group, lo gestiremo per te il prima possibile.

❌ L’Europa vieta le transazioni anonime.

linkedin.com/pulse/la-ue-propone-di-identificare-i-proprietari

❌ Il promettentissimo Crypto Wallet Ethos, che prometteva di offrire l’intero ecosistema crittografico sotto lo stesso “tetto”, rilascia il seguente comunicato:

Ci sono altre notizie su argomenti simili, non si capisce bene come tutto questo influenzerà il mercato, credo necessario fare attenzione e seguire le notizie e non il marketing.

Intanto tutti con “il naso all’insù“, in attesa della data del 14 aprile in cui Global X Bitcoin-ETF di Bitcoin Trust dovrebbe essere dichiarato dalla SEC.

 
Resta aggiornato con la Newsletter Settimanale