Registrazione dei fornitori di servizi di risorse virtuali

Ti è piaciuto l'articolo ? Condividilo nei tuoi social, 👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇 Grazie !

La Banca Centrale del Portogallo concede la prima licenza per le criptovalute

Il Banco de Portugal è l’autorità competente portoghese responsabile della registrazione delle entità che intendono agire come fornitori di servizi di asset virtuali e della verifica del rispetto delle disposizioni legali e regolamentari che disciplinano la prevenzione del riciclaggio di denaro e del finanziamento del terrorismo (AML/CFT).

La vigilanza del Banco de Portugal sui fornitori di servizi di asset virtuali, come determinato dalla legge n. 83/2017 del 18 agosto 2017, è limitata alle finalità di AML/CFT e non si estende ad altri settori di natura prudenziale, di condotta di mercato o di altra natura.

Attività con risorse virtuali soggette a registrazione presso il Banco de Portugal e regolamentate in territorio portoghese

Se svolte all’interno del territorio portoghese, le seguenti attività o operazioni con beni virtuali sono soggette a previa registrazione presso il Banco de Portugal, anche nel caso in cui il richiedente eserciti un’altra professione o attività disciplinata dalla legge n. 83/2017 del 18 agosto 2017:

  • servizi di scambio tra asset virtuali e valute legali o tra una o più forme di asset virtuali;
  • servizi di trasferimento di beni virtuali;
  • custodia e/o amministrazione di beni virtuali o strumenti che consentono il controllo, la proprietà, l’archiviazione o il trasferimento di tali beni, comprese le chiavi private crittografate.

Si considera che le seguenti persone o entità operino nel territorio portoghese:

  • persone giuridiche o entità assimilate a persone giuridiche costituite in Portogallo per l’esercizio di attività con beni virtuali;
  • persone fisiche o giuridiche o entità assimilate a persone giuridiche con domicilio o stabilimento in Portogallo impegnate in attività con beni virtuali;
  • altre persone fisiche o giuridiche o entità assimilate a persone giuridiche che, a causa dell’esercizio di attività con beni virtuali, sono obbligate a dichiarare la propria attività alle autorità fiscali portoghesi.

Link: https://www.bportugal.pt/

 
Resta aggiornato con la Newsletter Settimanale
  
Ti è piaciuto l'articolo ? Condividilo nei tuoi social, 👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇 Grazie !