Memorizzare i dati in modo permanente: Arweave

Ti è piaciuto l'articolo ? Condividilo nei tuoi social, 👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇 Grazie !

Memorizzare i dati in modo permanente

Arweave è una rete di archiviazione decentralizzata capace di memorizzare i dati in modo permanente e che cerca di offrire una piattaforma per l’archiviazione indefinita. Descrivendosi come “un disco rigido di proprietà collettiva che non dimentica mai”, la rete ospita principalmente “il permaweb”, un web permanente e decentralizzato con una serie di applicazioni e piattaforme guidate dalla comunità.

La rete Arweave utilizza una criptovaluta nativa , AR, per pagare i “minatori” per memorizzare a tempo indeterminato le informazioni della rete.

Il progetto è stato annunciato come Archain nel mese di agosto 2017, in seguito rebrandizzato Arweave nel febbraio 2018 con lancio nel giugno 2018.

Chi sono i fondatori di Arweave che memorizza dati in modo permanente su blockchain?

Sam Williams e William Jones, due dottorandi, candidati all’Università del Kent. Williams è arrivato al progetto con esperienza in sistemi decentralizzati e distribuiti, avendo sviluppato un sistema operativo chiamato HydrOS come parte dei suoi studi, mentre l’attenzione di Jones era sulla teoria dei grafi e sulle reti neurali. Mentre Williams ha abbandonato la scuola di specializzazione per concentrarsi sull’azienda, Jones ha lasciato il progetto all’inizio della metà del 2018 e ha completato il suo dottorato di ricerca.

Dopo aver lanciato Arweave, Williams è stato successivamente nominato consulente di Minespider, una società che fornisce il monitoraggio della catena di approvvigionamento basato su blockchain per l’industria delle materie prime, ed è stato mentore per il programma di accelerazione Techstars.

Sebbene Arweave sia stata fondata con una leadership centralizzata, nel gennaio 2020 ha lanciato un’organizzazione autonoma decentralizzata composta da membri principali della comunità per favorire lo sviluppo e l’espansione della rete e del suo ecosistema.

Cosa rende unico Arweave?

Secondo il suo documento yp, Arweave cerca di garantire la “capacità collettiva di archiviare e condividere informazioni tra individui e nel tempo alle nuove generazioni”. Per raggiungere questo obiettivo, il suo fiore all’occhiello, permaweb, è costruito sulla base del “blockweave” di Arweave, una variazione della tecnologia blockchain in cui ogni blocco è collegato sia a quello immediatamente precedente che a uno casuale precedente. Arweave afferma che questo incentiva i minatori a memorizzare più dati perché devono essere in grado di accedere a blocchi precedenti casuali per aggiungerne di nuovi e ricevere ricompense.

Arweave si concentra sulla costruzione di un ecosistema sostenibile attorno alla rete. Nel giugno 2020, ha presentato i “token di condivisione degli utili”, che consentono agli sviluppatori di ricevere dividendi quando le commissioni di transazione di rete vengono generate dalla loro applicazione e ospita incubatori per supportare la creazione di app basate su permaweb. Il progetto funziona anche con le startup attraverso il suo programma “Boost”, offrendo spazio di archiviazione gratuito e accesso al team di Arweave e agli investitori del settore.

Nel marzo 2020, Arweave ha annunciato di aver ricevuto $ 8,3 milioni in finanziamenti da Andreessen Horowitz, Union Square Ventures e Coinbase Ventures. Ciò ha fatto seguito a un precedente investimento di novembre 2019 anche da Andreessen Horowitz e Union Square Ventures, nonché da Multicoin Capital.

n cima alla rete Arweave vive il permaweb: una rete globale di proprietà della comunità a cui chiunque può contribuire o essere pagato per mantenere.

Arweave e il Permaweb

Arweave è la rete che alimenta il permaweb. Con Arweave puoi pagare una volta e archiviare i dati per sempre. Due meccanismi unici lo rendono possibile: la prova di accesso e la dotazione di archiviazione dei dati. Il permaweb ha l’aspetto del normale Web, ma tutto il suo contenuto, dalle immagini alle app Web complete, è permanente, recuperato rapidamente e decentralizzato, per sempre. Proprio come il primo web ha connesso le persone su grandi distanze, il permaweb connette le persone per periodi di tempo estremamente lunghi.

Non più 404. Niente più modifiche invisibili. Niente più app web che diminuiscono di qualità.

Link e informazioni utili: https://www.arweave.org/
https://community.xyz/home

 
Resta aggiornato con la Newsletter Settimanale
  
Ti è piaciuto l'articolo ? Condividilo nei tuoi social, 👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇 Grazie !