Sygnum Bank tokenizza immobili ed azioni

Ti è piaciuto l'articolo ? Condividilo nei tuoi social, 👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇 Grazie !

Sygnum Bank regolamentata FINMA offre Tokenizzazione end-to-end

La banca svizzera di criptovalute (valuta virtuale) “Sygnum Bank” ha annunciato il lancio di una soluzione di tokenizzazione conforme alle normative FINMA.

Sygnum Bank ha annunciato la Tokenizzazione di prodotti finanziari con accesso limitato ai liquidi, come capitale di rischio, azioni di medie dimensioni, immobili, arte e oggetti da collezione, abilitando le transazioni sulla blockchain. Gli emittenti avranno il vantaggio di poter raccogliere fondi, migliorare la liquidità dei loro beni e trasferire in modo efficiente la proprietà.

Il vantaggio di poter gestire piccole transazioni grazie alla suddivisione in token un altro punto a favore.

L’arte e gli oggetti da collezione in particolare, sono ampiamente scambiati ed il mercato vale in tutto il mondo l’equivalente di 60 miliardi di franchi svizzeri.

“Consentire agli emittenti e agli investitori di creare e avere accesso a opportunità di investimento uniche, spesso di frontiera, è stata una parte fondamentale della missione di Sygnum sin dal primo giorno. Con Desygnate e SygnEx, portiamo sul mercato una soluzione aziendale basata su blockchain che apre un mondo di nuove opportunità per i partecipanti al mercato dei capitali per fare affari “,

afferma Mathias Imbach, Group CEO Designate di Sygnum.

Utilizzando la moneta stabile della banca, la “Digital CHF (DCHF)”, sarà costruito un sistema che consentirà il pagamento immediato h/24 fine settimana compresi, riducendo il rischio di controparte.

Questo token ancorato al franco svizzero, presenta diversi punti di forza tra cui:

  • Il DCHF di Sygnum è un componente chiave per sfruttare i vantaggi dell’infrastruttura finanziaria basata su DLT, tra cui consegna immediata vs pagamento (T = 0) e nessun rischio di controparte, trasferendo così il valore in modo più efficiente

  • Il framework e la tecnologia dei token di regolamento sviluppati per il DCHF di Sygnum possono essere replicati con le altre principali valute nazionali

Signum Bank lancia una nuova attività per tokenizzare immobili e azioni

 

Signum Bank afferma che è la prima volta che una banca offre una soluzione di tokenizzazione completamente regolamentata.

A quanto si apprende, molte aziende stanno mostrando interesse per questa soluzione, poiché hanno già iniziato a utilizzarla o prevedono di utilizzarla in futuro.

Società di gestione del risparmio, società di investimento immobiliare, società del settore dei veicoli elettrici e società di investimento del vino, saranno supportate.

In questo annuncio, Signum Bank ha anche menzionato gli sforzi del gruppo SBI con “SBI Ven Capital Pte Ltd”. Le due società stanno attualmente collaborando per esplorare la possibilità di tokenizzare fondi di asset digitali.

Puoi leggere il documento completo della Banca a questo Link

 
Resta aggiornato con la Newsletter Settimanale
  
Ti è piaciuto l'articolo ? Condividilo nei tuoi social, 👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇 Grazie !