Chainlink: panoramica funzionale.

Share it in your socials. Thank you.

 

TUTTE le blockchain soffrono del “problema Oracoli”.

Da Ethereum a Bitcoin a Hyperledger a Tezos a Cosmos ad Harmony a Kava a Conflux a Polkadot a Zilliqa a Icon a Hedera Hashgraph a Ontology a Solana e oltre. Tutti richiedono oracoli per dati esterni.

I contratti intelligenti (SC) da soli non hanno accesso ai dati esterni del mondo reale come dati di mercato, dati sugli eventi, pagamenti al dettaglio, pagamenti bancari e altro ancora. Lo spazio Smart Contract è attualmente in gran parte definito dalla creazione di token (ad es. Boom ICO 2017, crescita DEX 2019) e non perché i token siano l’obiettivo, ma più propriamente perchè i token sono una funzionalità “out of the box” native delle piattaforme Smart Contract come Ethereum.

La stragrande maggioranza degli accordi contrattuali richiede informazioni esterne oltre la semplice proprietà (tokenizzazione). Una volta che gli SC avranno accesso sicuro ai dati esterni, la crescita esploderà e la distribuzione della tokenizzazione rispetto ai contratti relativi agli eventi del mondo reale sarà molto diversa.

Gli Smart Contracts inizialmente erano molto semplici, tipo “portafogli” multi-firma su Bitcoin $ BTC che richiedevano a più parti di firmare una transazione. Successivamente Ethereum ($ ETH) ha introdotto contratti intelligenti programmabili che potevano essere scritti in modo solido per la distribuzione.

Gli Smart Contract con script sono molto più facili da scrivere e possono essere distribuiti da chiunque, ma sono a tutti gli effetti come un computer senza una connessione Internet.

CHAINLINK

Chainlink ($ LINK) ha introdotto oracoli decentralizzati che consentono a questi stessi contratti intelligenti di accedere a tutti i dati esterni.

La finanza decentralizzata meglio nota come #DeFi è cresciuta incredibilmente fino a raggiungere un valore totale bloccato di ~ $ 4 miliardi e quasi tutti i principali attori (MakerDAO , Synthetix , Compound , Aave , bZx , Nexus Mutual e altri ) RICHIEDONO l’ esistenza di oracoli esterni.

Gli smart contract sono in realtà due parti distinte separate. Il primo è il codice on-chain che esegue la logica di business predefinita (regole della dApp). Il secondo è l’oracolo off-chain per la connessione a dati esterni, sistemi aziendali e tradizionali pagamenti fiat.

I dati esterni includono Bloomberg , Reuters , NYSE , CoinMarketCap , Kaiko , Alpha Vantage , Easypost , Google BigQuery , ecc. I sistemi aziendali includono Salesforce , Oracle , SAP , Microsoft , Docusign , ecc. mentre i pagamenti tradizionali includono  Citi , Visa , Mastercard , HSBC , SWIFT , Paypal , ecc.

Affinché lo Smart Contract sia completamente affidabile, deve essere protetto end-to-end dagli input alle uscite (I / O).

Se solo il codice on-chain è sicuro ma l’I / O non lo è, l’intero contratto è inutile, insicuro e non utile a nessuno.

Gli smart contract richiedono I / O di diversi tipi e funzionalità. Gli input possono variare da dati di mercato tradizionali, prezzi crittografici, QUALSIASI API Web e altro ancora. I risultati possono essere sistemi aziendali, pagamenti tradizionali, pagamenti crittografici e altro ancora.

QUALE L’APPROCCIO DI CHAINLINK

L’approccio di Chainlink agli oracoli affidabili e sicuri, include:

  • Decentramento
  • Nodi sufficientemente sicuri
  • Dati di alta qualità
  • Sicurezza criptoeconomica
  • Difesa in profondità
  • Una grande comunità open source
  • Collegamento di qualsiasi ambiente blockchain a tutti gli input e gli output

Gli oracoli centralizzati non sono una soluzione legittima al problema degli oracoli

Una rete di Oracloli decentralizzata richiede molti nodi resistenti; il Chainlink Market è un mercato della comunità senza autorizzazione, in cui qualsiasi operatore di nodo o fornitore di dati (a volte la stessa entità) può elencare i propri servizi offerti e gli sviluppatori possono utilizzare queste informazioni per costruire la propria rete di Oracoli di Chainlink.,

Vedi un esempio qui: https://market.link/nodes/eaa65e96-c498-4af6-a682-47ff9951f75f

Una cronologia delle prestazioni verificabile crittograficamente, consente ai richiedenti di utilizzare queste informazioni sulla catena dei nodi, per determinare quali sono affidabili e quali no. I nodi inaffidabili non verranno più selezionati a causa delle loro scarse prestazioni e perderanno tutte le entrate future.

La sicurezza criptoeconomica tramite lo staking $ LINK.

Tutte le parti concordano preventivamente le condizioni per la riduzione di questa quota, assicurando che vi sia una punizione economica per comportamento scorretto, imprecisione dei dati o qualsiasi altra condizione predefinita.

Il modello “Web of Trust” fornisce il contesto sull’affidabilità di un nodo e include informazioni aggregate attraverso molte catene. L’utilizzo da parte di più dApp reali è un segnale di fiducia e avere molti nodi altamente utilizzati e sensibili alla reputazione rende complessivamente una rete più forte.

La decentralizzazione a livello di operatore del nodo, è incredibilmente importante, ma lo è anche la decentralizzazione a livello di origine dati. Il pull da una singola origine dati, anche da molti nodi, è ancora un singolo punto di errore, quindi i dati dovrebbero essere aggregati tra molte API dell’origine dati.

Mettere tutto insieme crea un framework Oracle decentralizzato che abilita app di finanza realmente decentralizzate che non contengono un singolo punto di errore:

molti scambi -> molti fornitori di dati -> molti nodi Chainlink -> molti contratti di riferimento -> molte applicazioni DeFi.

Non solo Chainlink supporta una moltitudine di blockchain differenti a cui vendere i dati off-chain, ma i fornitori di dati possono eseguire direttamente il proprio nodo Chainlink e / o vendere le proprie API, come al solito, ad altri operatori del nodo Chainlink.

Immagine per postAttualmente ci sono più di 31 reti di dati di riferimento #PoweredByChainlink in diretta sulla mainnet di Ethereum oggi! Ciò include l’accoppiamento di base USD ed ETH per asset tra cui criptovalute, stablecoin, materie prime, indici e altro.

 

Vai qui https://feeds.chain.link/eth-usd

Tutto ciò significa che Chainlink è un framework per la creazione di reti Oracle decentralizzate per connettere qualsiasi blockchain a tutti gli input e gli output richiesti dai contratti intelligenti. La flessibilità e la diversità sono fondamentali qui, i fornitori di dati possono ora vendere dati a ogni blockchain.

Un ottimo esempio di ciò che è ora possibile avere è un contratto di assicurazione Smart Crop. Molteplici fonti di dati meteorologici vengono lette da una rete Oracle decentralizzata e inserite in un contratto intelligente su qualsiasi blockchain, successivamente i pagamenti fuori catena possono essere attivati ​​in formati ampiamente accettati.

Fonte per il post:
https://medium.com/@chainlinkgod
https://docs.chain.link/

 
Resta aggiornato con la Newsletter Settimanale