Bitcoin Storia di Un Cybermistero –


bitcoin storia di un cybermistero

bitcoin storia di un cybermistero, accade quando nel 2014 Mt.Gox, allora di gran lunga l’exchange per criptovalute più utilizzato al mondo, si vede sottrarre l’intero patrimonio di Bitcoin in custodia per conto dei clienti in seguito a un misterioso attacco hacker: 850.000 bitcoin valutati allora 473 milioni di dollari.

Mark Karpelès, amministratore della più grande piattaforma di scambio di Bitcoin, è accusato di falsificazione di dati.

Oggi racconta la sua verità.

A tutt’oggi Mt.Gox rappresenta il più grande furto di criptovalute mai effettuato nella storia.

bitcoin storia di un cybermistero nell’exchange Mt.Gox

Mt Gox è stata inizialmente fondata nel 2007 da un programmatore Jed McCaleb. A quel tempo funzionava come un portale online per lo scambio di lettere del noto gioco Magia: The Gatering. In effetti, il nome Mt Gox era un acronimo di “Magic: The Gathering Online eXchange.”

Ma l’uso e lo scopo del sito inizierebbero a cambiare. Nel luglio 2010, McCaleb ne ha letto Bitcoin su Slashdot. Dopo aver appreso della criptovaluta, ha deciso che la comunità di bitcoin aveva bisogno di uno scambio. Questo in modo che i suoi utenti possano scambiare bitcoin e altre valute regolari. Pertanto, il 18 luglio, McCaleb ha lanciato il suo servizio di scambio e quotazione dei prezzi distribuendolo con il nome di dominio mtgox.com.

Tuttavia, entro marzo 2011, McCaleb ha venduto il Monte Gox al programmatore francese e appassionato di Bitcoin, Mark Karpeles. Fu Karpeles a servire come CEO di Mt Gox, diventandone il maggiore azionista.

Il resto è storia.

Che cos’è Bitcoin (BTC)?

Bitcoin è una criptovaluta decentralizzata originariamente descritta in un white paper del 2008 da una persona, o gruppo di persone, usando lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto . È stato lanciato subito dopo, nel gennaio 2009.

Bitcoin è una valuta online peer-to-peer, il che significa che tutte le transazioni avvengono direttamente tra partecipanti alla rete uguali e indipendenti, senza che alcun intermediario le permetta o le faciliti. Bitcoin è stato creato, secondo le stesse parole di Nakamoto, per consentire “l’invio di pagamenti online direttamente da una parte all’altra senza passare per un istituto finanziario”.

Alcuni concetti per un tipo simile di valuta elettronica decentralizzata precedono BTC, ma Bitcoin detiene la particolarità di essere la prima criptovaluta in assoluto ad entrare effettivamente in uso.

 
Resta aggiornato con la Newsletter Settimanale