Dash Core Group (DCG) annuncia DashPay.

Ti è piaciuto l'articolo ? Condividilo nei tuoi social, 👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇 Grazie !

Dash Core Group (DCG) rilascia DashPay per Testnet

Dash core group dcg rilascia dashpay per testnet, in una versione alpha pubblica dell’app, che fornirà un’esperienza senza interruzioni, con nomi utente leggibili, elenchi di contatti e immagini del profilo. Questa esperienza affronta una delle principali barriere all’adozione di massa delle valute virtuali.

A breve verrà rilasciata anche una nuova versione del portafoglio DashPay sia per Android e iOS.

La facilità di utilizzo è considerata uno degli ostacoli alla diffusione delle valute virtuali, e in particolare, per quanto riguarda le transazioni, un’indagine condotta dalla Foundation for Interwallet Operability nel 2018 ha rilevato che molti utenti sono preoccupati per il successo delle transazioni.

In effetti dal sondaggio risulta che solo il 25% è completamente sicuro che le transazioni avranno successo dopo l’invio e il 17% è molto preoccupato del successo della transazione.

Mark Mason, una portavoce di Dash, ha twittato: “un’esperienza utente confortevole è importante per la diffusione delle valute virtuali.

DashPay consentirà di cercare qualcuno per nome utente nell’intera rete, fornendo inoltre un elenco di contatti, un’immagine del profilo e una colonna di autointroduzione, cronologia dei pagamenti, ecc ecc. . Permetterà pagamenti social tra utenti in modo completamente decentralizzato, ma senza fare affidamento su terze parti.

Immagine per post

Dash core group dcg rilascia dashpay per testnet nel prossimo mese

Nel prossimo mese, DCG darà seguito a piani dettagliati per la roadmap verso mainnet, l’idea è che Dash Platform consentirà agli sviluppatori e alle aziende di fornire soluzioni finanziarie sicure, affidabili, decentralizzate e utilizzabili per tutti.

Dash è una blockchain open source e una criptovaluta focalizzata sull’offerta di una rete di pagamenti globale veloce ed economica di natura decentralizzata. Secondo il white paper del progetto , Dash cerca di migliorare Bitcoin (BTC) fornendo una maggiore privacy e transazioni più veloci.

Dash, il cui nome deriva da “digital cash”, è stato lanciato nel gennaio 2014 come fork di Litecoin (LTC). Da quando è stato lanciato, Dash è cresciuto fino a includere funzionalità come una rete a due livelli con nodi incentivati, inclusi “masternodes” e governance decentralizzata del progetto; InstantSend, che consente pagamenti regolati istantaneamente; ChainLocks, che rende la blockchain di Dash immediatamente immutabile; e PrivateSend, che offre ulteriore privacy opzionale per le transazioni.

 
Resta aggiornato con la Newsletter Settimanale
  
Ti è piaciuto l'articolo ? Condividilo nei tuoi social, 👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇 Grazie !